Archivi tag: fanzine

Totentanz – danza macabra, tarocchi

Totentanz – danza macabra

abito, libro d’artista e fanzine, liberamente ispirati al 13° arcano maggiore dei tarocchi “La Morte”.

totentanz – abito
in folio
totentanz, libro aperto
totentanz – black market
totentanz – anatomie
totentanz – agenda e salmo

… Fanzine …

The Quest

for Totentanz

diary

28 settembre – ho deciso di scrivere un diario. Così, tanto per scrivere e passare il tempo. Mi sono preso un giorno di pausa, dopo tanto lavoro o, forse meglio, attività.

A Ferragosto tutto è fermo, tranne qualche incidente d’auto o malattie o bombe qua e la nei mercati. Tutto avviene con la calma statica dell’afa. Le stesse morti, gli stessi cadaveri, non sarebbero gli stessi se facesse freddo. E anche gli uomini: i parenti, gli amici, i curiosi, intendo, parteciperebbero ai funerali con maggior vivacità. Anche solo battendo i piedi o muovendo i piedi congelati. Le lacrime, per esempio, scivolerebbero rattrappite, ghiacciate. Invece questo caldo torrido le fa evaporare subito, troppo in fretta per essere percepite dal vicino. E sempre che escano veramente dalle ghiandoline secche, prosciugate dalla siccità.

C’è una perdita di valore; non si riesce a godere bene dello spettacolo.

Ma che importa, domani è un altro giorno. La Sacerdotessa direbbe che non c’è nulla di nuovo sotto il sole. … omissis…

exlibris Fiat 500 Xilo e Fanzine

 “Fiat500 Xilo, Traffic On My Table” – Fanzine

Libro d’artista, autoprodotto, 24 pagine a stampa digitale che racconta e illustra un mio viaggio all’interno dell’esperienza estetica e compositiva vissuta durante la realizzazione degli ex libris; 5 euro.cover - fanzine

 

… omissis…Sono appena tornato da un viaggio in macchina che da casa mi ha portato verso le Alpi vercellesi. Un viaggio senza motivo, giusto per muovermi, spostarmi. Andata e ritorno: due giorni in tutto. Un percorso lento, progressivo, lungo le geometrie quadrate delle risaie vuote e screpolate del mattino. Come una scacchiera senza pedine. File di platani secchi, altrettanto vuoti, tentavano di riempire i bordi. Qua e là i canali. A un certo punto la strada iniziava a salire; arrivavano le prime curve. C’era un velo di foschia o forse erano nuvole basse che si spostavano per il vento. Dipende. In ogni caso, al ritorno, si trattava di nebbia. Un mare di nebbia. Mi sentivo come un viaggiatore medioevale che stava avvicinandosi alla cittadella. E mentre attraversavo il ponte sul Sesia scorgevo alcuni edifici a me noti, seppure offuscati: Sant’Andrea, le mura sottostanti, gli steccati con gli orti periferici dove spesso rubavo qualche pomodoro. L’albero di pere. Qualche casa. Finalmente era scesa la neve, preannunciata da un cielo coperto e da una certa aria sospesa, quasi calma. Ad alta quota stava già nevicando e il Monte Rosa non si vedeva, dietro una velatura opaca di grigio. Ma oggi c’è il sole e tutto appare con differenti tonalità di azzurro. E’ sufficiente un poco di blu e molto bianco per avere un tempo sereno. Recandomi allo studio, lungo la campagna, vedo i profili delle montagne. Non riesco a resistere al richiamo: rallento un po’, cerco la stradina che ho attraversato molte volte di corsa e mi immergo nel viaggio. E’ a due corsie strette, polverose e senza traffico. Parecchi anni prima ne hanno costruita una in asfalto, quasi parallela. La vecchia strada ora è un posto che non è un posto. Accosto la macchinina, indugio poi giro a sinistra, avviandomi lungo lo sterrato.

Le sospensioni ammortizzano poco: sobbalzo, ma non mi preoccupo. Accelero. Gli scossoni mi divertono; mi sembra di essere alle giostre o a un rally. Ma sto guidando una vecchia Fiat 500! Rischio di sfasciare tutto!  Avverto cigolii poco rassicuranti e decido di rallentare, andare quasi al passo. Mi fermo nuovamente a guardare e le vibrazioni si interrompono. Lo chassis sporco di terra, sembra nero, ma non è così: è bruno con un pizzico di blu puro. Le prime volte stentavo a crederlo. Gli occhi, poco educati, davano un’informazione sommaria, quasi grossolana… omissis

Ex libris“Fiat500 Xilo #1, #2, #3” xilografie, 20,5 x 29,5 cm

ex libris ideati, incisi e stampati a torchio manuale per l’evento “LING80”, Torino, Lingotto Fiere, in occasione degli 80 anni della Fiat 500 Topolino; 50 euro.

 

Fiat500 Xilo #1

 

 

 

 

 

 

 

 

Fiat 500 xilo #2

Fiat500 Xilo #3