Roma, “Riflessi della Materia” – 21 gennaio>28 febbraio 2014

Riflessi della Materia - 21 gennaio 2014La Philobiblon Gallery inaugura la prima Mostra del 2014 dedicandola all’incisione italiana e internazionale, presentando la collettiva “Riflessi della materia”. La passione per il libro antico e per l’incisione tradizionalmente intesa trova nuove traiettorie di sviluppo nella grafica contemporanea e la Mostra apre una serie di appuntamenti dedicati al segno inciso.

Frutto della collaborazione con il Kaus (Centro Internazionale per l’Incisione Artistica), la Stamperia Santa Chiara di Urbino, il Contemporary Printmaking Research Centre, l’Atelier Empreinte di Lussemburgo e le associazioni culturali “I Diagonali”, “Atelier” e la “Stamperia del Tevere” di Roma – Riflessi della materia ha carattere ri-cognitivo: un’esposizione mirata ad allargare lo sguardo sulle ricerche tecniche ed espressive di maggior interesse in Italia e all’estero.

La Mostra rappresenta le molteplici potenzialità degli strumenti tecnici che sono base ed essenza dell’immagine incisa – scelta delle matrici e dei supporti finali, procedimenti di stampa, combinazione diversa di più tecniche – selezionando significative opere di oltre 70 artisti, tra maestri e giovanissimi, italiani e stranieri.

Paragonabile ai tasselli di un mosaico, ogni opera è stata scelta sulla base della particolare qualità della ricerca tecnica svolta, con l’intento di raccontare la grafica contemporanea attraverso la sua vasta gamma di riflessi espressivi. Arte incisoria che non rimane confinata nei margini bidimensionali del supporto cartaceo e che si scoprirà ulteriormente sviluppata per dare vita a lavori di carattere installativo, scultoreo e video.

Con questi Riflessi della Materia la neonata Philobiblon Gallery irrompe nel panorama artistico nazionale e internazionale non solo come semplice Galleria d’Arte ma come centro sperimentale di ricerca e produzione di grafica: Philobiblon Lab, estensione militante della Gallery, con il contributo di Alessandro Fornaci, si propone di aggregare giovani artisti e artigiani del torchio nella realizzazione di opere grafiche e libri d’Artista.

Catalogo della mostra disponibile in formato pdf.

Società della Mente – 3

società della mente 3

2013 – Vercelli, Chiesa di Santa Chiara Studio 10 “BrainArt”, collettiva

2014 – Lipsia (D)  “The Print Event 6 / 2014” mostra di incisioni

Dear  Roberto Gianinetti,

 Thank you for your application for the exhibition „The Print Event 6 /2014“.

The jury had an intensive look over all applications and we are glad to tell you, that one of your graphics were chosen for the exhibition.

 The following work will be shown in the exhibition:

“Society of Mind 3” 2013

Xilografie – Unikat –108 x 78 cm

Best regards, Silvana Wagner 

Bund Bildender Künstler Leipzig e.V.

Tapetenwerk, Haus K  Lützner Str. 91 –04177 Leipzig

www.bbkl.org info@bbkl.org

 

Intervento su un territorio – studio per due matrici a perdere

IMG_2166 IMG_2168intervento su un territorio - libro d'artista

 

 

 

 

 

 

 

 

Intervento su un territorio – If Ye Love Me

libro d’artista composto da 12 pagine, liberamente ispirato all’idea di un territorio (la matrice xilografica) che viene via via scavato e occupato da figure simili ad alberi o a calici. Questo processo di occupazione e modifica del territorio si estrinseca da una parte sulle due facciate della matrice a perdere, dall’altra, viene progressivamente “documentato” e cristallizzato sulle pagine del libro d’artista mediante successive stampe a torchio manuale. La tavoletta finale (collezione privata) presenta quindi sulle due facciate solo l’esito finale di un processo parzialmente immaginabile sfogliando le pagine del libro. Dimensione: 15,5 x 11 cm formato chiuso; studio per due matrici a perdere, anno 2013; xilografie, rilievografie, stampe digitale; tiratura 8 esemplari. Un breve dvd accompagna l’opera con il brano musicale “If Ye Love Me” di Thomas Tallis, eseguito dalla Tallis Scholars e diretto da Peter Phillips, per gentile concessione di Steve Smith della Gimell Records di Oxford.

incisioni: xilografie, linoleografie, rilievografie, stampa a torchio manuale