Archivi categoria: libri d’artista

Macquarie University, Sydney

                   “Water and Mud”                                                     international artist’s books exhibition                                                                           &                                                             “Selected Works” by Roberto Gianinetti

Macquarie University, Sydney

Curators: Meredith Brice, Rhonda Davis, Stephen Copland

Macquarie University Sydney – artist’s books

Water and Mud         &         Solo Exhibition

Macquarie University, Sydney – 18th – 31st October 2018                                            opening ceremony: 18th October h. 12.00

Artists’ Books Exhibition                                                                                 curators Rhonda Davis and Stephen Copland

artisti presenti (fai clic): tutti i libri x Sydney

official invitation (fai clic): letter of invitation

foto preliminari:

  

Acqui Terme (AL), inviti del 2016     OC4097 INVITI

Acqua e Fango – libri d’artista a Verbania

Acqua e Fango

mostra internazionale di libri d’artista

Villa Giulia – Verbania                                                                                                    1 – 5 febbraio 2017

 

inaugurazione – mercoledì 1 febbraio ore 17.00

2017 – Verbania,  Villa Giulia.

2016 – Acqui Terme (AL), Palazzo Chiabrera.

clic sotto per aprire il link

invito x wunderkammern 2017 pdf

Totentanz – danza macabra, tarocchi

Totentanz – danza macabra

abito, libro d’artista e fanzine, liberamente ispirati al 13° arcano maggiore dei tarocchi “La Morte”.

totentanz – abito
in folio
totentanz, libro aperto
totentanz – black market
totentanz – anatomie
totentanz – agenda e salmo

… Fanzine …

The Quest

for Totentanz

diary

28 settembre – ho deciso di scrivere un diario. Così, tanto per scrivere e passare il tempo. Mi sono preso un giorno di pausa, dopo tanto lavoro o, forse meglio, attività.

A Ferragosto tutto è fermo, tranne qualche incidente d’auto o malattie o bombe qua e la nei mercati. Tutto avviene con la calma statica dell’afa. Le stesse morti, gli stessi cadaveri, non sarebbero gli stessi se facesse freddo. E anche gli uomini: i parenti, gli amici, i curiosi, intendo, parteciperebbero ai funerali con maggior vivacità. Anche solo battendo i piedi o muovendo i piedi congelati. Le lacrime, per esempio, scivolerebbero rattrappite, ghiacciate. Invece questo caldo torrido le fa evaporare subito, troppo in fretta per essere percepite dal vicino. E sempre che escano veramente dalle ghiandoline secche, prosciugate dalla siccità.

C’è una perdita di valore; non si riesce a godere bene dello spettacolo.

Ma che importa, domani è un altro giorno. La Sacerdotessa direbbe che non c’è nulla di nuovo sotto il sole. … omissis…