Archivi categoria: libri d’artista

“Tutto considerato”, libro d’artista

“Tutto considerato”, xilografie stampate a torchio manuale e stampa digitale, ed. 6, formato chiuso 30 x 20 cm; 3 pagine. Libro d’artista, liberamente ispirato ai testi poetici/visivi di Aldo Merce, Stefano Guglielmin e Roberto Gianinetti.

Portogruaro (Ve) – Museo Nazionale Concordiese “Libri di Versi 13”, a cura di Sandro Pellarin.

Illustrazioni che raccontano

Illustrazioni che raccontano con “parole” colorate e poesie che illustrano in un geometrico bianco e nero sono proiettate nelle pagine di Roberto Gianinetti per costruire una lettura capace di coniugare sulla stessa riga leggibile e illeggibile. In queste pagine l’autore cerca di abbandonare ogni regola di impaginazione, il foglio diventa una scacchiera dove pezzi e regole non vengono descritte, perché la lettura rappresenta sempre quel momento dove autore e lettore sono uno di fronte all’altro e ognuno cerca di giocare la sua partita. La pagina diventa una linea di confine che non può essere attraversata, per questo l’autore, al di là del confine, ci indica la magica forza della lettura capace di cancellare il limite.

Dino Silvestroni

Sei riuscito a far dialogare, sino alla fusione metamorfica, due diversi linguaggi, dando loro movimento attraverso la frammentarietà dell’immagine, che si muove sulla pagina come la lepre della poesia.

Stefano Guglielmin

Fiume Lemene, centro storico di Portogruaro
Reading serale

Handle with care

HANDLE WITH CARE – I Voli di Icaro

libro d’artista; xilografie, scrittura, matita, timbri, stampa digitale, ed. 12, 2021, formato chiuso: 15 x 10 cm. Attilio Offer – Editore; Aldo Merce – Lettore; Roberto Gianinetti – Autore

Ideato e realizzato su invito di Maddalena Castegnaro, Verbamanent – Archivio del Libro d’artista/Presidio del Libro di Sannicola (Le)


Le ali e i ricordi:

Handle With Care

Abstract

Maneggiare con cura” o attenzione, è tripartito per consentire e vincolare l’apertura di un ricordo, condizionandone lo scorrimento. Può essere ascoltato come un hoquetus, un canto a singhiozzo, come avveniva già all’origine dell’uomo, nelle tribù Boscimane e Pigmee (5°).

Ho pensato che Autore può essere colui che ha vissuto; Lettore, colui che ricorda; Editore chi racconta e rende pubblico.

In base a una mia personale chiave di lettura le immagini che appaiono solo parzialmente lungo il percorso evocano proprio un confine tra il leggibile e l’illeggibile, tra il ricordato e il dimenticato.

In quanto giornalista-intervistatore e ospite, vorrei aggiungere che autore, lettore ed editore di un ricordo possono appartenere anche alla medesima persona.

Jorge Antonio Erudino, Commenti sparsi

(in A. Offer, A. Merce, R. Gianinetti – Handle With Care, 2021)

Parole chiave

Editore, Lettore e Autore in ordine inverso, a confronto; Icaro, Il Volo, Ricordi, Rifiuti, Sacco della spazzatura, ecc., ecc..

pagina 8

… poco prima andai a controllare

vicino alla porta d’entrata.

(da Attilio Offer – Il Guardone, 2021)

Introduzione ai lavori

Io mi limito a presentare i fatti.

-Questo è quanto!- esclamava mia sorella Luisa.

Ed io affermo la stessa cosa: 24 pagine, una tiratura limitata a 9 copie (preferirei dire esemplari), di cui tre numerati con numeri romani e sei con numeri arabi. La mia speranza è che diventi un successo editoriale perpetuo, globalizzato, un bestseller. Ma non devo né voglio volare troppo alto; conosco la storia di Icaro.

A conti fatti, come ha scritto Carlo Bo alcuni anni fa, tutto ciò si ispira a un sacco di ricordi trovati o abbandonati davanti a casa. Penso sia stato il mio vicino oppure quelli della nettezza urbana che, avendolo aperto, hanno rifiutato di portarlo alla discarica. Me lo sono ritrovato proprio tra i piedi quando sono uscito per andare in città. C’era anche un avviso: “materiale non conforme”. Subito ho pensato di lasciarlo dove si trovava, magari mezzo metro più a sinistra, quasi davanti al mio dirimpettaio. Poi ho pensato ai pettegoli e ai guardoni: quelli che passano il loro tempo nascosti dietro una tenda a controllare cosa succede in strada, chi entra e chi esce, o dove e come uno parcheggia… Pertanto non ho potuto fare altro che prendere il sacco e mollarlo in giardino a fianco di alcune macerie in attesa, anche loro, di essere smaltite.

In quanto editore ho suggerito ed ottenuto di intitolare questo opuscolo: “Handle With Care” (maneggiare con cura o attenzione) riferendomi a certi accadimenti, come volare troppo alto e in maniera imprudente. Tutto ciò può condurre vicino al sole o alla luna o alle stelle e, se perdi la consapevolezza di chi sei o dove ti trovi o cosa stai facendo, rischi grosso. Anche se volare è bello.

Non voglio nemmeno suggerire un volo troppo basso. L’altro giorno il mio gatto, per poco, non è riuscito ad afferrare un malcapitato e sprovveduto uccellino.

Au coeur des maisons

Tappeto verde, carte di cuori, lato A


xilografie, timbri, anno 2020

“Mazzo di 14 Carte di cuori” e una copertina

Tappeto verde” (come, quando, fuori, piove) – Carte di cuori: xilografie, timbri, 2020

PROGETTO INTERNAZIONALE DI LIBRI D’ARTISTA 2020 “AU COEUR DES MAISONS (NEL CUORE DELLE CASE). VIAGGIO INTERIORE TRA CASE E SPAZI MENTALI” A CURA DEL PRESIDIO DEL LIBRO_ARCHIVIO DEL LIBRO D’ARTISTA VERBAMANENT DI SANNICOLA.

il gioco: alberi, foreste, sogni, i famigliari (Jack, Queen, King) e due Jolly per avere più fortuna. Poche e semplici regole. In Solitario, si mescolano le carte e si dispongono su un tavolo, lentamente, guardando ciò che appare: lato A o B è indifferente, dipende dalle coincidenze. Poi si arreda, spostando, girando, inventando la propria storia. Una foresta di sogni di cuori, badili per scavare la Terra e coltivarla, frammenti di poesie…

lo scavo: terra, frammenti di poesie, il secondo Jolly

In due o tre, o quattro amiche o amici: si comunicano i propri sogni, stando insieme.

liberamente ispirato alla natura e al gioco, ideato in occasione di un doppio progetto: i “100 anni dalla nascita di Gianni Rodari” (curatrice Valeria Bertesina) e “Au Coeur des maisons” (curatrice Maddalena Castegnaro).

Una complessa e grandiosa metafora: tutta da leggere e da pensare. (Maddalena Castegnaro)


Green Carpet”

(how, when, outside, it rains) – Cards of hearts: woodcuts, stamps, 2020

“Deck of 14 Cards of Hearts” and a cover

INTERNATIONAL PROJECT OF ARTIST BOOKS 2020 “AU COEUR DES MAISONS (IN THE HEART OF THE HOUSES). INTERIOR JOURNEY BETWEEN HOUSES AND MENTAL SPACES” BY THE PRESIDIUM OF THE BOOK_ARCHIVE OF THE ARTIST’S BOOK VERBAMANENT OF SANNICOLA.

The game: trees, forests, dreams, family members (Jack, Queen, King) and two Jokers to have more luck. Few and simple rules. In Solitaire, the cards are shuffled and placed on a table, slowly, looking at what appears: side A or B is indifferent, it depends on the coincidences. Then player furnishes by moving, turning, inventing his own story. A forest of dreams of hearts, shovels to dig the Earth and cultivate it, fragments of poetry … In two or three, or four friends: they communicate their dreams, being together.

A complex and grandiose metaphor: all to read and think about. (Maddalena Castegnaro)

“De Rossanensis – Decodex 2019” -Rossano

Roberto Gianinetti

“De Rossanensis – Decodex 2019”

libro d’artista, xilografie e rilievografie, stampa a torchio manuale, ed. 4, formato aperto: 50 x 100 cm

VEDERE PAROLE – “Codex Il Sacro nell’arte”                      omaggio al Codex Purpureus Rossanensis

Complesso Monumentale San Bernardino – Rossano Centro storico – 21 settembre – 20 ottobre 2019

 

codex . comunic st.

indice descrittivo per Codex Ross 2019

“De Rossanensis – Decodex 2019”, formato aperto, lato interno

“De Rossanensis – Decodex 2019”, formato aperto, lato esterno

“De Rossanensis – Decodex 2019”

“De Rossanensis – Decodex 2019”

Indice descrittivo

pag. 1: dal Vangelo di Luca, tema dell’Annunciazione                  “scrittura floreale” (ditelo con i fiori); il Giglio;                          crittografia: AVE PIENA DI GRAZIA                                                      formato: 50 x 40 cm                                                                                                    pag. 2: dal Vangelo di Marco, tema … la rete in mare,  moltiplicazione, alfabeto onciale,                                                      prealfabeto “a righe/aste”, tastiera;                                                                  pag. 3: dal Vangelo di Matteo, tema … il mare di Galilea,                    salita al monte, pesci, lettere xilografiche, ecc.                                          pag. 4: dal Vangelo di Giovanni, tema …                                                              in principio era il Verbo, il deserto, alfabeto con timbri e xilografie  aletta A: due volvelle, sul recto; superiore: Matteo; inferiore: Marco  aletta B: due volvelle, sul verso; superiore: Luca; inferiore: Giovanni

Volvella di Matteo, dettaglio